Barelli, il TAS conferma la squalifica. “Ricorrerò alla corte suprema svizzera”

Il Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) di Losanna ha rigettato il ricorso di Paolo Barelli contro la squalifica comminata l’8 novembre 2022 dal Panel etico della FINA, oggi World Aquatics. “La pronuncia non cambia nulla ai fini della vita federale; l’anno di squalifica è scaduto il 14 settembre scorso e le attività nel contempo sono proseguite in pieno esercizio, ma ricorrerò comunque alla Corte Suprema Svizzera per tutelare la correttezza del mio operato e della Federazione Italiana Nuoto” ha dichiarato Barelli.

COMUNICATO UFFICIALE FEDERNUOTO

NOTIZIE CORRELATE

 

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passando per Roma.

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passan...

Da venerdì la splendida Piscina del Foro Italico di Roma sarà teatro della 60° Edizione del Sette Colli. Ultima occasione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative