Il ritorno alle competizioni di Ariarne Titmus. Non parteciperà al mondiale di Doha.

La fuoriclasse australiana Ariarne Titmus tornerà alle competizioni dopo dieci settimane dall’intervento chirurgico di emergenza per la rimozione di un tumore ovarico benigno, l’occasione saranno i 2023 Hancock Prospecting Queensland Championships in programma dal 9 al 15 dicembre presso il Brisbane Aquatic Centre, saranno in gara anche le sue compagne di squadra Mollie O’Callaghan, Shayna Jack, Jenna Forester, Kiah Melverton, Elijah Winnington.

Il suo tecnico al St Peters Western di Brisbane, Dean Boxall, fresco di nomina di allenatore australiano dell’anno, ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni ai colleghi di Swimming World Magazine, segue un estratto

“Sono passate dieci settimane dall’operazione di Arnie e ci è voluto un po’ di tempo; siamo stati lenti nel recupero per assicurarci che tutto procedesse per il meglio. È stata una operazione impegnativa, ma ora sta andando tutto bene, lei è molto resiliente e sa cosa deve fare.

[…]

Tornerà  a gareggiare ai campionati statali del Queensland, ma posso confermare che Arnie non nuoterà a Doha.

[…]

Ha bisogno di tornare a lavorare per  trovare i suoi ritmi in vista dell’anno olimpico … dai Campionati del Queensland  non mi aspetto nulla.  Si tratta di solo di ripartire.

[…]

Articoli correlati

 

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passando per Doha.

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passan...

In occasione degli Europei di Otopeni, svoltisi dal 5 al 10 dicembre scorso, ci siamo confrontati con il Direttore Tecnico ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative