CdM Open Water #1. Tripletta azzurra nella 10 km maschile. Staffetta d’Argento.

Conclusa la prova olimpica maschile della prima tappa del circuito Open Water Swimming World Cup in svolgimento a Soma Bay in Egitto. Tripletta azzurra con la vittoria di Domenico Acerenza davanti ai compagni di allenamento Gregorio Paltrinieri e Dario Verani. Al via 40 atleti, temperatura dell’acqua intorno ai 24 gradi. Fra le donne ha vinto la tedesca Leonie Beck, quarta piazza per l’azzurra Ginevra Taddeucci.

La staffetta 4×1.500 azzurra per un solo centesimo di secondo è ‘d’argento alle spalle della Franci, questa la nostra formazione in gara; Ginevra Taddeucci, Barbara Pozzobon, Domenico Acerenza e Gregorio Paltrinieri.

Seguirà la tappa italiana di Golfo Aranci il 25 e 26 maggio.

ARRIVO 10 KM UOMINI

PODIO 10 KM

UOMINI

  • 1) Domenico ACERENZA 1:55:26.40
  • 2) Gregorio PALTRINIERI 1:55:28.90
  • 3) Dario VERANI 1:55:29.50
    • 7) Marcello GUIDI 1:55:35.80
    • 8) Pasquale SANZULLO 1:55:37.10
    • 9) Andrea FILADELLI 1:55:37.70

DONNE

  • 1) Leonie BECK (GER) 2:04:31.00
  • 2) Bettina FABIAN (HUN) 2:04:31.40
  • 3) Angela MARTINEZ GUILLEN (ESP) 2:04:33.80

4×1500 

  • 1) FRANCIA 1:11:10.1
  • 2) ITALIA 1:11:10.2
    • Ginevra Taddeucci
    • Barbara Pozzobon
    • Domenico Acerenza
    • Gregorio Paltrinieri
  • 3) GERMANIA 1:11:17.6

 

AZZURRI CONVOCATI

Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto), Domenico Acerenza (Fiamme Oro/CC Napoli), Arianna Bridi (Esercito/Trento Nuoto), Marcello Guidi (Fiamme oro/RN Cagliari), Dario Verani Esercito/Livorno Aquatics).  Nello staff tecnico al seguito degli atleti; il coordinatore tecnico Stefano Rubaudo, i tecnici Fabrizio Antonelli, Fabio Venturini, Franco Fanella e Andrea Volpini.

CALENDARIO OW World Cup 2024

  • #1 – Soma Bay (EGY) – 23-24 Marzo
  • #2 – Golfo Aranci (ITA) – 25-26 Maggio
  • #3 – Setubal (POR) – 1-2 Giugno
  • #4 – Hong Kong (CHN) – 26-27 Ottobre – TBC
  • #5 – Eilat (ISR) – TBC

Articoli correlati

Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative