L’ungheria all’Europeo di Belgrado con 41 atleti. Nel team per la Serbia anche Kristof Milak e la 15enne Jackl Vivie

La federnuoto ungherese ha ufficializzato il team per la 37esima edizione dei Campionati Europei di Belgrado in programma alla fine del mese di giugno, la squadra sarà composta da 41 atleti (19 uomini e  22 donne),  fra loro  Kristof Milak che gareggerà in tutte le prove della farfalla con qualche riserva su quelle veloci dello stile libero, e la giovane rivelazione dei misti Jackl Vivien (2008) che negli appena conclusi campionati nazionali  ha vinto i 400 misti con il primato europeo juniores  e la terza  prestazione mondiale stagionale  (4.34.96). Non farà invece parte del gruppo Hubert Kós  che continuerà la preparazione negli Stati Uniti in vista dei Giochi Olimpici.

La selezione del team magiaro è stata fatta sulla base dei risultati dello scorso Europeo di Roma, sono stati convocati tutti gli atleti in possesso di un tempo che sarebbe stato utile per l’accesso in finale alla rassegna continentale capitolina.

Uomini (15)

  • László Gálicz
  • Balázs Holló
  • Ádám Jászó
  • Attila Kovács
  • Benedek Kovács
  • Márton Richard
  • Dániel Mészáros
  • Milák Kristóf
  • Nándor Németh
  • Ádám Telegdy
  • Dominik Török
  • Sárkány Zalán
  • Bence Szabados
  • Sebasztián Szabó
  • Gábor Zombori

Donne (18)

  • Ábrahám Minna
  • Eszter Békési
  • Katalin Burián
  • Henrietta Fangli
  • Nora Flück
  • Dóra Hatházi
  • Jackl Vivien
  • Zsuzsanna Jakabos
  • Kapás Ranuncolo
  • Coltello Ajna
  • Komoróczy Lora
  • Viktoria Mihályvári-Farkas
  • Dóra Molnár
  • Pádár Nikolett
  • Sebestyén Dalma
  • Senánszky Petra
  • Eszter Szabó-Feltóthy
  • Ugrai Panna

Acque libere

Uomini: Dávid Betlehem, Péter Gálicz, Arshak Hambardzumyan, Kristóf Rasovszky

Donne: Vivien Balogh, Bettina Fábián, Mira Szimcsák, Anna Olasz

Articoli correlati

 

ASCA World Clinic 2024

Orlando (USA)
04-09-24
Sara Curtis: "Sorridere è una buona medicina. Mi fido di Thomas, ma soprattutto lui si fida di me."

Sara Curtis: “Sorridere è una buona medi...

Il sorriso è il suo biglietto da visita. Per Sara Curtis si tratta di una stagione che sta evolvendo in ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative