Australian Championships. Day 2. Kaylee McKeown: 400 misti (4.28.22). Mollie 0’Callaghan: 100 dorso (58.09). Elizabeth Dekker: 200 farfalla (2.05.20) …

In corso a Southport  la seconda giornata di gare dei 2024 Australian Open Championships in svolgimento  presso il Gold Coast Aquatic Centre, prova generale di altissima caratura tecnica in vista dei Trials in programma dal 10 al 15 giugno presso il vicino Aquatic Centre di Brisbane, sempre nel Queensland.

La campionessa olimpica Kaylee McKeown (22) dopo i 200 misti di ieri ha dominato anche i 400 misti odierni nuotando il miglior tempo mondiale stagionale, la terza prestazione di ogni epoca, il nuovo record continentale e nazionale (4.28.22). Rimane il dubbio se punterà su questa prova ai Giochi Olimpici di Parigi, scelta impegnativa vista la vicinanza della finale dei 400 misti con la semifinale dei 100 dorso, fra le due prove è prevista solo la finale dei 200 stile libero uomini.

Il diciottenne Flynn Southam, reduce degli appena conclusi campionati giovanili (1.46.43), vince la finale dei 200 stile libero con 1.46.11, riscontro cronometrico che lo pone in piena corsa per ottenere il pass olimpico per la  4×200 stile libero aussie, seconda piazza per Elijah Winnington che nelle batterie del mattino aveva siglato un crono valido per la vittoria pomeridiana (1.46.08), ma in finale nuota 1.46.56, lui e Maximillian Giuliani – oggi quinto con 1.46.70 – vantano un personale sotto l’1.46.

La ventenne Mollie O’Callaghan, dopo i 100 stile libero di ieri vince anche i 100 dorso odierni con il terzo crono mondiale dell’anno (58.09), approfittando molto bene dell’assenza della regina e primatista mondiale della specialità, Kaylee MeKeown, che oggi ha preferito rinunciare al dorso per disputare poco prima i 40o misti da primato.

Elizabeth Dekker nuota il secondo crono mondiale della stagione dei 200 farfalla che ha vinto con il tempo di 2.05.20, meglio di lei ad oggi ha saputo fare solo la statunitense Regan Smith con 2.04.80, ottima seconda piazza per Brianna Throssel che nuota 2.06.98 ed entra nella top 10 mondiale stagionale.

Testa a testa avvincente nella finale dei 200 rana uomini fra i due ex primati del mondo della specialità, l’australiano Zac Stubblety-Cook e il giapponese Ippei Watanabe, oggi nuotano rispettivamente 2.07.50 e 2.07.62.

La 25enne Shayna Jack e la 22enne Meg Harris sono state le più veloci nello sprint dello stile libero con 24.28, terza piazza per la campionessa olimpica Emma McKeon (24.46), nelle qualifiche del mattino la Jack aveva nuotato un tempo migliore (24.21).

La rana femminile resta il “tallone d’Achille” dello squadrone femminile aussie, vince la finale odierna dei 100 Jenna Strauch con un “modesto” 1.07.37, anche in proiezione 4×100 mista.

VINCITORI GIORNO 2

  • 400 MX D – MCKEOWN KAYLEE 4.28.22 RN
  • 200 SL U – SOUTHAM FLYNN 1.46.11
  • 100 DO D – O’CALLAGHAN MOLLIE 58.09
  • 50 SL D – JACK SHAYNA – MEG HARRIS 24.28
  • 200 RA U – STUBBLETY-COOK ZAC 2.07.50
  • 200 FA D  – DEKKERS ELIZABETH 2.05.20
  • 50 DO U – BLACKBURN LEWIS 25.03
  • 100 RA D – STRAUCH JENNA 1.07.37
  • 1500 SL D – SHORT SAMUEL 15.03.25

GIORNO 2 (BATTERIE).  Kaylee McKeown preferisce i 400 misti ai 100 dorso, nel pomeriggio l’attesa sfida dei 200 rana uomini fra il giapponese Ippei Watanabe e l’australiano  Zac Stubblety-Cook, le qualifiche  dei  200 stile libero maschili vedono già quattro atleti sotto l’1.47,  molto avvincente la finale dello sprint dello stile libero femminile con Shayna Jack, Meg Harris, Cate Campbell, Mollie O’Callaghan, Emma McKeon e Ikee Rikako,  200 farfalla con la 19enne Elizabeth Dekker a 2.07.85 e la diciottenne Abbey Connor a 2.08.09.

MIGLIORI CRONO BATTERIE

  • 400 MX D – MCKEOWN, KAYLEE 4:42.07
  • 200 SL U – WINNINGTON, ELIJAH 1.46.08
  • 100 DO D – ANDERSON, IONA 59.78
  • 50 SL D – JACK, SHAYNA 24.21
  • 200 RA U – WATANABE IPPEI (JPN) 2.09.65
  • 200 FA D – DEKKERS ELIZABETH 2.07.85
  • 50 DO U – ARMBRUSTER, BEN 25.08
  • 100 RA D – HARKIN, ABBEY 1.07.61

 

VINCITORI GIORNO 1

  • 50 RA U – STUBBLETY-COOK ZAC 59.81
  • 200 MX D – MCKEOWN KAYLEE 2:06.99
  • 50 FA U – CHALMERS KYLE 23.10
  • 100 SL D – O’CALLAGHAN MOLLIE 52.27
  • 400 SL U – WINNINGTON ELIJAH 3.41.41
  • 200 DO U – LEE JUHO 1:56.97
  • 800 SL D – TITMUS ARIARNE 8.17.80

Al via Emma McKeon, Ariarne Titmus, Mollie 0’Callaghan, Kyle Chalmers, Bronte Campbell, Lani Pallister. Cameron McEvoy, Kaylee McKeown, Matthew Temple, Zac Stubblety-Cook, Samuel Short, Elijah Winnington e altri ancora.

L’evento di Southport  è considerato una prova generale in vista dei Trials in programma dal 10 al 15 giugno presso il vicino Aquatic Centre di Brisbane, sempre nel Queensland, le selezioni olimpiche australiane si svolgeranno la settimana prima dei Trials statunitensi in programma dal 15 al 23 giugno a Indianapolis.

Articoli correlati

 

ASCA World Clinic 2024

Orlando (USA)
04-09-24
Sara Curtis: "Sorridere è una buona medicina. Mi fido di Thomas, ma soprattutto lui si fida di me."

Sara Curtis: “Sorridere è una buona medi...

Il sorriso è il suo biglietto da visita. Per Sara Curtis si tratta di una stagione che sta evolvendo in ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative