Tutto pronto per il 19° Trofeo Internazionale Calligaris. Al via 615 atleti.

Nel fine settimana, presso il Polo Natatorio B. Bianchi di Trieste, andrà in scena la 19esima edizione del Trofeo Calligaris organizzata dalla Triestina Nuoto Samer & Co. Shipping con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia.

COMUNICATO STAMPA

Sabato 4 e Domenica 5 Maggio prende il via a Trieste la 19^ edizione del Trofeo Calligaris, la manifestazione organizzata dalla Triestina Nuoto Samer & Co. Shipping con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia che vedrà sfidarsi in acqua oltre 600 tra nuotatori e nuotatrici che si cimenteranno in acqua sia nelle discipline olimpiche che paralimpiche, per un totale di 2307 gare a cui sono iscritte circa 37 società comprese molte straniere per una competizione di carattere internazionale. A dare il patrocinio all’iniziativa Federazione Italiana Nuoto, Federazione Italiana Nuoto Paralimpico, Federazione Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali, CONI Friuli Venezia Giulia, l’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia e il Comune di Trieste.

A 100 anni dalla nascita di Romana Calligaris la Triestina Nuoto le rende omaggio non solo con lo storico Trofeo ma anche con una mostra fotografica allestita all’interno del Polo Natatorio Bruno Bianchi di Trieste.

Quest’anno tra gli iscritti anche molti giovani promesse che hanno già ottenuto grandi risultati ai Criteria Nazionali Giovanili e agli Assoluti open come Sara Rummolo e Ylenia Rummolo della Triestina Nuoto, Veronica Quaggio della nazionale italiana giovanile, Giorgia Romei della Marina Militare, ma anche gli olimpionici Peter John Stevens della Triestina Nuoto e Piero Codia del Circolo Canottieri Aniene oltre che la plurimedagliata Giorgia Marchi, bronzo nei 100 rana agli ultimi europei Paralimpici appena conclusi.

Anche quest’anno il Trofeo Calligaris dimostrerà che “IL NUOTO E’ UNO SOLO”, e così nuotatori paralimpici e normodotati gareggeranno spalla a spalla. Le società partecipanti provengono oltre che dal Friuli Venezia Giulia, anche dal Veneto, Lombardia, Lazio, Sicilia e Emilia Romagna, le regioni d’Italia con maggior tradizione natatoria, oltre che dai paesi europei  limitrofi.

Sigrid De Riz, Direttore Generale e direttore sportivo della USTN, sottolinea come:

“Siamo entusiasti di entrare nel vivo delle attività agonistiche in questo che è l’anno olimpico e che la nostra manifestazione sportiva sia ancora una volta un momento straordinario per gli atleti provenienti da molte regioni italiane e vedrà la partecipazione di diverse squadre straniere olimpiche e paralimpiche. Con una partecipazione pari ai numeri pre pandemia e un livello di competizione sempre più elevato, siamo pronti a celebrare lo spirito dell’olimpiade e a ispirare le generazioni future. Auguriamo a tutti gli atleti il meglio e non vediamo l’ora di vedere i grandi numeri di risultati che emergeranno da questo eccezionale evento sportivo grazie al supporto costante da parte della Regione. Inoltre quest’anno il nostro Trofeo porta in dote anche una celebrazione speciale: nel 1924, 100 anni fa nasceva la nuotatrice Romana Calligaris a cui è dedicata la nostra manifestazione e proprio la vasca olimpica del Polo Natatorio “Bruno Bianchi” dove si svolgeranno le nostre gare è intitolata a suo nome. Per ricordare la grande atleta abbiamo realizzato una mostra che verrà allestita presso il Polo Natatorio in occasione del 19° Trofeo Internazionale Calligaris.”

Oltre alle premiazioni dedicate ai primi tre classificati di ogni gara (sia FIN che FINP), la prima società classificata FIN al termine della due giorni vincerà il Trofeo Calligaris e il primo team FINP (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico) vincerà il Trofeo Barbara Pozar, intitolato all’amata vicepresidente della Triestina Nuoto scomparsa 5 anni fa. Inoltre verranno consegnati i premi per la miglior prestazione femminile FIN e la miglior prestazione maschile FINP premi intitolati alla memoria della nuotatrice della Triestina Nuoto Bianca Lokar. Sempre in memoria di Romana Calligaris verrà premiata la vincitrice della gara dei 400 stile libero, gara in cui la storica nuotatrice triestina è stata regina.

La manifestazione sarà aperta al pubblico con ingresso libero sia nelle giornate di sabato che di domenica a partire dalla mattina dalle 9 e si potranno seguire i risultati in diretta online sul portale Natatoria o sulle pagine social della Triestina Nuoto Samer & Co. Shipping. Per maggiori informazioni si può visitare il sito www.triestinanuoto.com.

La scorsa edizione

ASCA World Clinic 2024

Orlando (USA)
04-09-24
Sara Curtis: "Sorridere è una buona medicina. Mi fido di Thomas, ma soprattutto lui si fida di me."

Sara Curtis: “Sorridere è una buona medi...

Il sorriso è il suo biglietto da visita. Per Sara Curtis si tratta di una stagione che sta evolvendo in ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative