Canada Olympic Trials. Day 3. Kylie Masse sotto i 58 nei 100 dorso (57.94).

Conclusa, presso il Pan Am Sports Centre di Toronto,  leterza  giornata di gare delle prove di selezione olimpica e paralimpica del Canada.

Flash giorno 3

La 28enne Kylie Masse, argento olimpico a Tokyo 2020, vince i 100 dorso con il tempo di 57.94 (27.97), terza prestazione mondiale stagionale alle spalle dell’australiana Kaylee McKeown (57.33) e della statunitense Regan Smith (57.64). Sotto il limite di qualificazione olimpica anche la seconda classificata Ingrid Wilm con 59.31.

Il sedicenne Oliver Dawson (2008) ha vinto i 200 rana uomini con il nuovo primato nazionale di categoria (2.12.42), non sufficiente però per  ottenere il pass olimpico. Alexander Axon la spunta nel testa a testa dei 200 stile libero con 1.47.56 e bissa la vittoria ottenuta sulla doppia distanza.

VINCITORI GIORNO 3

  • 200 SL U – AXON Alexander 1.47.56
  • 100 DO D – MASSE Kylie 57.94
  • 200 RA U – DAWSON Oliver J (2008) – 2.12.42
  • 1500 SL D – FINLIN Emma 16.28.15

Flash batterie giorno 3

La 28enne Kylie Masse, argento olimpico a Tokyo 2020, ha nuotato 58.27 (28.17) nelle qualifiche dei 100 dorso, il riscontro cronometrico le vale la quarta prestazione mondiale stagionale. Summer McIntosh ha rinunciato ai 100 dorso concedendosi una giornata di recupero. Seguono i migliori tempi delle batterie.

BATTERIE GIORNO 3

  • 200 SL U – HUSSEY Patrick 1.47.81
  • 100 DO D – MASSE Kylie 58.27
  • 200 RA U – DAWSON Oliver J (2008) – 2.14.20
  • 1500 SL D – serie lente

VINCITORI GIORNO 2

  • 400 MX U – JANKOVICS Tristan  4.11.74
  • 200 SL D – MCINTOSH Summer 1.53.69, HARVEY 1.55.44
  • 100 DO U – TIERNEY Blake 53.48, ACEVEDO 53.55
  • 100 RA D – ANGUS Sophie 1.06.96

BATTERIE GIORNO 2

  • 400 MX U – JANKOVICS Tristan 4.15.68
  • 200 SL D – MCINTOSH Summer 1.56.68
  • 100 DO U – TIERNEY Blake 53.93
  • 100 RA D – ANGUS Sophie 1.07.02

VINCITORI GIORNO 1

  • 400 SL U – AXON Alexander 3.50.10
  • 400 SL D – MCINTOSH Summer 3.59.06
  • 100 FA D – MACNEIL Margaret 56.61
  • 100 RA U – KNOX Finlay 1.00.66

BATTERIE

  • 400 SL U – WIGGINTON Lorne 3.50.97
  • 400 SL D – MCINTOSH Summer 4.09.83
  • 100 FA D – MACNEIL Margaret 56.54
  • 100 RA U – KNOX Finlay 1.00.97

QUALIFICAZIONI OLIMPICHE INDIVIDUALI AL DAY 2

  • Summer McIntosh – 200 – 400 SL
  • Margaret McNeil – 100 FA
  • Marie-Sophie Harvey – 100 FA – 200 SL
  • Tristan Jankovics 400 MX
  • Blake Tierney 100 DO
  • Javier Acevedo 100 DO

 

PRESENTAZIONE

Tutto pronto al Pan Am Sports Centre di Toronto, sede di gara alternativa scelta nelle ultime settimane a causa di un incendio occorso all’impianto di Montreal che in origine avrebbe dovuto ospitare le prove di selezione olimpica. Sette giornate di gare che vedranno impegnati 857 atleti in rappresentanza di 151 società, alcuni di loro saranno fra gli atleti protagonisti ai Giochi Olimpici di Parigi, su tutti la 17enne Summer McIntosh che a Toronto nuoterà in sette eventi, uno per ogni giornata di gare, nell’ordine: 400 stile libero, 200 stile libero, 100 dorso, 400 misti, 100 stile libero, 200 farfalla e 200 misti, piuttosto interessante anche il profilo di qualcuno staffette femminile.

Insieme alla giovane stella del nuoto canadese saranno in gara, in cerca del pass olimpico; Penny Oleksiak, Taylor Ruck, Margareth MacNeil, Kylie Masse, Rebecca Smith, Sydney Pickrem, Mary-Sophie Harvey, Josh Liendo, Finlay Knox, Ilya Kharun, Javier Acevedo.

La federnuoto canadese ha pubblicato l’elenco iscritti provvisorio dei  “2024 Bell Olympic & Paralympic Trials” in programma dal 13 al 19 maggio a Toronto presso il Pan Am Sports Centre. Molto atteso il programma gare scelto dalla diciassettenne Summer McIntosh che risulterà piuttosto indicativo per quello che sarà ai Giochi Olimpici di Parigi. La campionessa del mondo nuoterà in sette eventi, uno per ogni giornata di gare, nell’ordine: 400 stile libero, 200 stile libero, 100 dorso, 400 misti, 100 stile libero, 200 farfalla e 200 misti.

Articoli correlati

 

ASCA World Clinic 2024

Orlando (USA)
04-09-24
Sara Curtis: "Sorridere è una buona medicina. Mi fido di Thomas, ma soprattutto lui si fida di me."

Sara Curtis: “Sorridere è una buona medi...

Il sorriso è il suo biglietto da visita. Per Sara Curtis si tratta di una stagione che sta evolvendo in ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative