USA. Challenge Irvine. DAY 2. Hubert Kos: 200 dorso (1:56.46). Leon Marchand: 100 farfalla (52.56).

Conclusa la seconda giornata di gare dello Speedo Grand Challenge in svolgimento ad Irvine in California.

FLASH GIORNO 2

Dopo 100 rana e 200 misti il francese Leon Marchand vince anche i 100 farfalla coprendo la distanza in 52.56 (24.69), il suo compagno di allenamento ungherese, Hubert Kos,  domina i 200 dorso con il tempo di 1:56.46, a metà giugno saranno entrambi in Europa, rispettivamente per i Campionati nazionali di Francia e gli Europei di Belgrado. Al femminile in evidenza Regan Smith nei 100 farfalla (56.26 – 27.06), la medesima atleta ha poi chiuso al terzo posti i 200 stile libero (1.57.23) vinti da Madden Paige (1:57.00) davanti alla campionessa olimpica di Rio 2016, Simone Manuel (1.57.23).

 

MIGLIORI RISULTATI AL DAY 2

  • 200 SL D – Madden Paige 1:57.00
  • 400 MX U – Ellis Luke D 4:24.28
  • 400 MX D – Kozan Justina 4:49.67
  • 100 FA U – Marchand Leon 52.56
  • 100 FA D – Smith Regan 56.26
  • 200 DO D – Grimes Katie 2:10.51
  • 400 SL U – Johnston David 3:48.06
  • 200 DO U – Kos Hubert 1:56.46
  • 200 MX – Regan Smith 2.09.05
  • 200 SL D – Drew Kybler 1.47.05
  • 50 SL D – Simone Manuel 24.69
  • 100 RA U – Leon Marchand 59.05
  • 200 MX U – Leon Marchand 1.55.74
  • 400 SL D – Paige Madden 4.03.02
  • 50 SL U – Michael Andrew 22.11

FLASH GIORNO 1

Il 22enne francese Leon Marchand sigla il suo primato personale dei 100 rana coprendo la distanza in  59.05 (27.79), ottavo tempo mondiale stagionale, a fine turno domina i 200 misti con 1.55.74 davanti al campione olimpico Chase Kalisz e al campione del mondo Hubert Kos, rispettivamente 1.58.76 e 1.59.83. Il riscontro del fuoriclasse transalpino risulta il secondo crono mondiale stagionale della specialità, meglio di lui ha fatto il cinese Wang Shun (1.54.62). ù

Regan Smith vince i 200 misti  con il suo primato personale stagionale (2.09.05). Drew Kybler nuota 1.47.05 nei 200 stile libero e si pone in piena corsa per uno posto nella staffetta olimpica statunitense. Lo sprint dello stile libero femminile è stato vinto dalla 27enne campionessa olimpica di Rio 2016,  Simone Manuel, che ha nuotato 24.69, buon segnale in avvicinamento alle prove di selezione olimpica, nella medesima specialità al maschile il migliore è stato Michael Andrew con 22.11.

MIGLIORI RISULTATI AL DAY 1

  • 200 MX – Regan Smith 2.09.05
  • 200 SL D – Drew Kybler 1.47.05
  • 50 SL D – Simone Manuel 24.69
  • 100 RA U – Leon Marchand 59.05
  • 200 MX U – Leon Marchand 1.55.74
  • 400 SL D – Paige Madden 4.03.02
  • 50 SL U – Michael Andrew 22.11

Articoli correlati

Sara Curtis: "Sorridere è una buona medicina. Mi fido di Thomas, ma soprattutto lui si fida di me."

Sara Curtis: “Sorridere è una buona medi...

Il sorriso è il suo biglietto da visita. Per Sara Curtis si tratta di una stagione che sta evolvendo in ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative