AP Race London International concluso. Day 3. 200 rana: Caspar Corbeau (2.08.72), Arno Kamminga (2.08.80). Duncan Scott: 200 stile libero (1.46.70)

Cala il sipario sulla seconda edizione dell”AP Race London International“, evento internazionale organizzato dal team di Adam Peaty andato in scena presso il London Aquatics Centre. La migliore prestazione tecnica assoluta della tre giorni londinese; definita sulla base del punteggio tabellare World Aquatics, è stata realizzata dalla liberista ceca Barbora Seemanova nei 200 stile libero vinti con il tempo di 1.55.12.

FLASH GIORNO 3

L’olandese Casper Corbeau ha vinto di 8 centesimi di secondo la finale dei 200 rana davanti al connazionale Arno Kamminga, vincitore dei 50 e 100 metri, nuotano rispettivamente 2.08.72 (1.01.62) e 2.08.80 (1.01.73). Ieri al Mare Nostrum di Canet, il giapponese Ippei Watanabe, attuale numero uno al mondo della specialità, ha vinto con 2.07.62 contro il 2.08.40 del suo compagno di squadra Yu Hanaguruma.

Il campione olimpico tedesco, Florian Wellbrock, bissa l’oro dei 1500 stile libero (14.49.18) con quello odierno degli 800 metri (7.52.94), nella medesima distanza al femminile vince la sua connazionale e compagna di allenamento a Magdeburgo, Isabel Gose (22), con il tempo di 8.23.35.

La gara regina fra le donne è stata vinta dalla britannica Anna Hopkin con 53.49, sua anche la vittoria nello sprint nel corso della prima giornata (24.73).

La diciottenne estone Eneli Jefimova  ha avuto la meglio nei 50 rana su Angharad Evans  fresca primatista britannica ieri sulla doppia distanza  (1.05.54), oggi le due giovani colleghe di specialità  nuotano rispettivamente 30.09  e 30.55.

La campionessa del mondo tedesca, Angelina Köhler, vince i 100 farfalla con 57.14. Nei 200 misti la 25enne inglese Abbie Wood tocca davanti alla ceca Barbora Seemanova, 2.10.42 contro 2.11.25. Nell’ultima prova in programma, i 200 stile libero uomini, vince lo scozzese Duncan Scott (1.46.70) che precede al touch sulle piastre l’inglese James Guy (1.47.13).

RISULTATI

FINALI GIORNO 3

  • 100 FA D – Angelina Köhler (GER) 57.14
  • 200 RA U – Casper Corbeau (NED) 2.08.72
  • 200 DO D – Holly Mcgill (GBR) 2.11.42
  • 100 DO U – Oliver Morgan (GBR) 53.91
  • 100 SL D – Anna Hopkin (GBR) 53.49
  • 200 SL U – Duncan Scott (GBR) 1.46.70
  • 50 RA D – Eneli Jefimova (EST) 30.09
  • 50 FA U – Daniel Gracik (CZE) 23.43
  • 200 MX D – Abbie Wood (GBR) 2.10.42
  • 800 SL D – Florian Wellbrock (GER) 7.52.94
  • 800 SL U – Isabel Gose (GER) 8.23.35

FLASH GIORNO 2

La prestazione tecnica più rilevante della giornata è stata nuotata dalla ventunenne britannica Angharad Evans nei 100 rana (1.05.52 – 31.02), la ceca Barbora Seemanova dopo il primato nazionale dei 400 stile libero vince anche i 200 metri  (1.55.12). L’olandese Arno Kamminga  vince la sfida anche nello sprint della rana  (27.05) con un solo centesimo di differenziale dal tedesco Melvin Imoudu (27.06), terzo anche oggi il padrone di casa Adam Peaty (27.16).

Per il resto seguono tutti vincitori.

Vincitori giorno 2

  • 400 SL U – Oliver Klemet (GER) 3.47.62
  • 400 MX D – Freya Colbert (GBR) 4.38.56
  • 50 DO U – Oliver Morgan (GBR) 25.02
  • 1500 SL D – Isabel Gose 16.00.20
  • 50 FA D – Angelina Köhler (GER) 26.16
  • 200 MX D – Duncan Scott (GBR) 1.58.18
  • 100 DO D – Kathleen Dawson (GBR) 1.00.18
  • 50 RA D – Arno Kamminga (NED) 27.05
  • 200 SL D – Barbora Seemanova (CZE) 1.55.12
  • 200 FA U – Max Litchfield (GBR) 1.57.71
  • 100 RA D – Angharad Evans (GBR) 1.05.54
  • 100 SL D – Matthew Richards (GBR) 48.93

FLASH GIORNO 1

La finale più attesa della prima giornata erano i 100 rana uomini, con almeno cinque contendenti alla vittoria, ha avuto la meglio su tutti l’olandese Arno Kamminga  (58.96) davanti al connazionale Casper Corbeau (59.18), terzo il padrone di casa Adam Peaty (59.54), primo a metà gara (27.33), seguono i tedeschi Melvin Imoudu (59.61) e Lucas Matzerath (59.67). Per il resto segnaliamo un ottimo 1500 stile libero per Florian Wellbrock (14.49.18), la sua connazionale Isabel Gose che nuota 4.03.18 nei 400 stile libero e i 200 rana dell’olandese Tes Schouten (2.22.08).

Vincitori giorno 1

  • 1500 SL U – Florian Wellbrock (GER) 14.49.18
  • 50 SL D  – Anna Hopkin (GBR) 24.73
  • 200 DO U – Oliver Morgan (GBR) 2.00.05
  • 200 FA D – Keanna Macinnes (GBR) 2.08.54
  • 400 MX U – Cedric Büssing (GER) 4.13.92
  • 50 DO D – Lauren Cox (GBR) 27.84
  • 100 FA U – Daniel Gracik (CZE) 51.87
  • 200 RA D -Tes Schouten (NED) 2.22.08
  • 50 SL U – Kenzo Simons (NED) 22.11
  • 400 SL D – Isabel Gose (GER) 4.03.18
  • 100 RA U – Arno Kamminga (NED) 58.96

     

Articoli correlati

Sara Curtis: "Sorridere è una buona medicina. Mi fido di Thomas, ma soprattutto lui si fida di me."

Sara Curtis: “Sorridere è una buona medi...

Il sorriso è il suo biglietto da visita. Per Sara Curtis si tratta di una stagione che sta evolvendo in ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative