Falliti i test sulla balneabilità della Senna. Situazione critica e meno di due mesi dai Giochi.

Nonostante l’ottimismo delle scorse settimane del sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, del presidente del comitato organizzatore dei Giochi Olimpici, Tony Estanguet, e del Presidente francese Emmanuel Macron, e nonostante il nuovo bacino idrico appena inauguratopare che a meno di due mesi dall’inizio delle Olimpiadi di Parigi la Senna non abbia superato i test di balneabilità, il fiume risulterebbe ancora troppo inquinato per disputare le prove olimpiche in acque libere. Le piogge intense di maggio hanno peggiorato la qualità dell’acqua causando anche ritardi nelle prove della cerimonia di apertura, le autorità sperano in condizioni meteorologiche favorevoli durante le Olimpiadi.

Fonte: Inside the Games

La balneabilità della Senna è un obiettivo importante per gli organizzatori dei Giochi Olimpici di Parigi 2024, che prevedono di utilizzare il fiume come fulcro di riferimento per la cerimonia di apertura. Il progetto di ripulitura non solo mira a rendere il fiume più sicuro per gli eventi sportivi, ma anche a creare cinque luoghi di balneazione per i parigini, offrendo loro un’alternativa per il sollievo durante il caldo estivo.

Articoli correlati

Sara Curtis: "Sorridere è una buona medicina. Mi fido di Thomas, ma soprattutto lui si fida di me."

Sara Curtis: “Sorridere è una buona medi...

Il sorriso è il suo biglietto da visita. Per Sara Curtis si tratta di una stagione che sta evolvendo in ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative