L’Affaire dei 400 misti di Napoli

Aggiornamento. Federnuoto comunica l’ufficialità della medaglia di bronzo dei 400 misti di Ilaria Cusinato.

La seconda sessione pomeridiana della 30esima edizione delle Universiadi – alla piscina Felice Scandone di Napoli – si apre con l’ufficializzazione della classifica dei 400 misti dopo circa 23 ore dalla sua conclusione. Dunque con la medaglia di bronzo per la portabandiera Ilaria Cusinato che sarà premiata sabato pomeriggio. Bocciato sia dal giudice arbitro sia dalla corte di appello della FISU il ricorso della britannica Abbie Wood che imputava un errore tecnico dello starter: non è partita dal blocco 5 perché non avrebbe sentito lo start e successivamente avrebbe udito un richiamo per falsa partenza. LEGGI NEWS INTEGRALE SU FEDERNUOTO

Nella nostra precedente news ci siamo limitati al pare per non alimentare ufficialità che ancora non c’erano. Infatti arriva puntuale la comunicazione ufficiale FISU del podio dei 400 misti attraverso un tweet pubblicato alle ore 14.45 di oggi,.

Eurosport ha pubblicato il video della finale dei 400 misti in cui la britannica Abbie Wood non parte (vedi nota FIN), presentato il reclamo ufficiale da parte della rappresentativa inglese la giuria di appello pare abbia deciso che l’atleta possa ripetere, o meglio, possa effettuare la prova venerdì e che il tempo ottenuto determinerà poi la classifica ufficiale per la definizione del podio e l’assegnazione delle medaglie.

Dal video effettivamente si sente molto bene il segnale di falsa partenza o di errore tecnico fatto partire dallo starter.

La Wood vanta un personale stagionale di 4:40.44.

Le prime dalla classifica ufficiosa dei 400 misti.

  1. Sargent USA 4.37.95
  2. Pfeifer USA 4.40.16
  3. Cusinato ITA 4.40.18

Qui la nota FIN

Si dovrà attendere, presumibilmente giovedì, per conoscere la decisione della giuria di appello in relazione alla protesta formulata dalla britannica Abbie Wood. La nuotatrice inglese reclama un errore tecnico dello starter: non è partita dal blocco 5 perché non avrebbe sentito lo start e successivamente avrebbe udito un richiamo per falsa partenza. La gara è proseguita regolarmente con la vittoria della statunitense Makayla Sargent sulla connazionale Genevieve Pfeifer, che ha preceduto di due centesimi Ilaria Cusinato, che avrebbe conquistato così la medaglia di bronzo.

Photo Andrea Masini/Deepbluemedia/Insidefoto

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Missy Franklin lancia il suo corso online: "Voglio aiutare la comunità acquatica in questo momento difficile"

Missy Franklin lancia il suo corso onlin...

A lezione di nuoto da Missy Franklin. La cinque volte campionessa olimpica, che incantò il mondo acquatico ai Giochi di ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu