Road to Gwangju: Chad Le Clos contro l’ernia

Ho spinto all’ottanta per cento in allenamento durante la fase di uscita dalla virata perchè sentivo dolore” ha dichiarato Chad Le Clos. Come riporta Swimming World, la stella sudafricana, campione in carica dei 200 farfalla, difenderà il titolo iridato dagli avversari, combattendo anche contro l’ernia. Probabilmente, dopo la manifestazione dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico.

Chad risulta iscritto ai 100 e 200 farfalla e ai 200 stile libero e pare che al momento non intenda rinunciare.

L’avevamo intervistato in occasione del Trofeo Sette Colli: esempio di determinazione e forza di volontà lotterà fino all’ultima bracciata nella rassegna iridata, ma il vero obiettivo sarà riconquistare l’oro olimpico a Tokyo 2020.

L’intervista a Chad Le Clos

La news su Swimming World

Nuotopuntocom speciale Gwangju 2019 


 

Per chi non riuscisse a seguirci tramite i social ma allo stesso tempo volesse rimanere aggiornato ecco il nuovo canale Telegram. Ogni notizia, articolo, approfondimento pubblicato verrà condiviso sul canale dedicato: t.me/nuotopuntocom

Telegram si aggiunge agli altri strumenti social su cui vengono condivisi aggiornamenti e contenuti:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu