ISHOF: lavori in corso

L’iconica statua che dal 1973 campeggia davanti all’ingresso della International Swimming Hall of Fame (ISHOF) è stata temporaneamente traslocata per lasciare spazio agli interventi di ristrutturazione dell’adiacente complesso natatorio. La statua fu scolpita dall’artista Don Seiler su commissione della Leo Goodwin foundation in onore degli storici sette ori olimpici di Mark Spitz (nella foto) a Monaco 1972.

Ph. ©Giorgio Lotti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Gianfranco Saini: "200 stile libero: ecco perché non sono d'accordo con Thorpe"

Gianfranco Saini: “200 stile liber...

"Tutto il mondo nuota male i 200 stile libero": una sentenza che in bocca ad altri suonerebbe arrogante, ma che ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu