Genitori e figli dello sport

Una delle grandi sfide  per un tecnico dello sport giovanile è quella di trasformare il genitore “problema” in genitore risorsa, spesso la sfida si perde, ma vale sempre la pena provarci perchè quando ci si riesce si fa la differenza. Per riflettere su questo delicato tema, consigliamo la consultazione di un interessante sito web e la visione di due documentari che affrontano la questione in maniera piuttosto diretta senza troppi falsi moralismi.

Segnaliamo il sito web  The reformed Sports parent, uno spazio dedicato ad opinioni, interviste, intuizioni e dati relativi agli sport giovanili e il loro impatto su bambini, genitori e cultura. Molto interessante anche la campagna social che i promotori dell’iniziativa stanno proponendo con le testimonianze di grandi campioni e di grandi allenatori dello sport, fra i quali anche il mentore di Michael Phelps, coach Bob Bowman, che offre il suo contributo dall’alto della sua pluriennale esperienza con il più vincente atleta della storia dei Giochi olimpici (vedi sotto).   #TheReformedSportsParent

La gente pensa che Michael Phelps si sia specializzato precocemente, ma non e’ così. Durante la sua infanzia ha praticato lacrosse e altri sport. Tali attività hanno giocato un ruolo fondamentale nella crescita di Michael in vasca, non solo fisicamente ma anche mentalmente. E’ fondamentale che si impari fin da bambini a gestire le avversità e praticare più sport da la possibilità di farlo.

Proponiamo anche la visione di due documentari che affrontano in maniera molto diretta il tema genitori e figli dello sport, con gran parte del girato documentato in presa diretta dal campo gara di ciascuna disciplina sportiva.

Il primo si intitola  – Trophy Kid – è un prodotto a stelle e strisce del 2013, incentrato sul mondo del sport giovanile americano. Il regista Chris Bell ha documentato  la quotidianità di quattro genitori e dei loro figli impegnati in differenti sport: basket, golf, tennis e football, praticati a livello agonistico. Certo lo sport targato U.S.A. è un sistema sportivo con regole piuttosto diverse dalle nostre, ma le domande alla base dello sport di formazione dovrebbero rimanere per tutti le medesime.

Vogliamo ciò che è meglio per i nostri figli? O vogliamo solo che siano i migliori?

Il docu-film  è disponibile in HD su Amazon Prime ($ 3,99) , di seguito il trailer ufficiale.

Trophy Kids (2013) – | Documentario | (USA) – Inglese

Su YouTube è disponibile un lungo estratto utilizzato dalla emittente televisiva HBO per la serie STATE OF PLAY – Clicca qui

L’altro documentario è italianissimo e si intitola –  La terra dei motori è un lavoro firmato dal regista Pierluigi De Donno, girato sulla piccola pista di San Mauro a Mare sulla riviera romagnola. È passato in tv nel 2017 su Rai 3 nel corso della quarta stagione della trasmissione DOC 3, tratta dell’incredibile mondo delle mini moto, di piccolissimi centauri e dei loro genitori. Di seguito la lucida presentazione di Raiplay.

“La terra dei motori” è un documentario che racconta storie di rapporti tra figli e genitori. Alex, Dennis e Alessandro si trovano sottoposti ad una pressione molto forte: essere la speranza dei padri. In un mondo dove vincere è tutto riusciranno a restare bambini?

Il documentario è disponibile su Raiplay, qui sotto il trailer ufficiale.

La Terra dei motori (2015) – | Documentario | (ITA)

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Missy Franklin lancia il suo corso online: "Voglio aiutare la comunità acquatica in questo momento difficile"

Missy Franklin lancia il suo corso onlin...

A lezione di nuoto da Missy Franklin. La cinque volte campionessa olimpica, che incantò il mondo acquatico ai Giochi di ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu