AQA 7

Lasciateci presentare questo numero, che ci piace definire “di servizio”. Vi sono infatti contributi eterogenei e di taglio molto pratico, con numerosi suggerimenti utili per l’organizzazione didattica e amministrativa di tutti i giorni.

Iniziamo con una new entry: Silvia Scapol e l’importanza dell’ascolto attivo.

Segue una colonna portante della rivista, Paolo Tondina, con l’ottava puntata del suo appassionante viaggio nella storia degli stili.

Dedicati agli allenatori delle categorie giovanili i contributi di Aurelio Messina sull’apprendimento motorio e del team di Leonardo Ascatigno sulle capacità motorie.

Particolarmente ricca l’area tecnica e didattica: Paolo Danese su funzioni e competenze esecutive; Antonietta Nardiello sulla creazione di nuovi percorsi acquatici; Marco Del Bianco sull’importanza della ginnastica educativa e pre-natatoria; Federico Gross sul salvamento come propellente della scuola nuoto.

Due grandi professionisti trattano temi strategici per l’amministrazione del centro natatorio: Carlo D’Amelio sulla responsabilità dei genitori e Roberto Bresci sulle possibili, imminenti evoluzioni dell’ordinamento sportivo.

La rubrica Lettere e Opinioni ospita invece uno stimolante contributo di Luigi Poli su nuoto e filosofia.

Chiude un habitué della rivista, Roberto Codella che nel suo Journal Club presenta uno studio che rivela interessanti correlazioni fra performance in piscina e acque aperte.

Ma il vero scoop è l’intervista doppia a Cristiano Guerra e Walter Bolognani, che svelano il loro nuovo progetto. Non vi anticipiamo nulla: sappiate solo che di questo progetto AQA sarà partner e traino. Per saperne di più dovete solo digitare otto lettere sulla tastiera…

Ma c’è un’altra partnership.
Che non avremmo mai voluto annunciare, ma alla quale teniamo più di ogni altra cosa: da questo numero AQA ospiterà notizie, idee, progetti dell’APS Amelia Sorrentino, l’associazione fondata dall’amico e collega Corrado Sorrentino, in memoria della figlia scomparsa lo scorso novembre.
APS Amelia Sorrentino sostiene progetti sportivi e ospedalieri a vantaggio dei bambini, come lo stesso Corrado racconta nelle prossime pagine.

A noi non rimane che ringraziare Corrado per la forza e l’ispirazione, e invitarvi a sostenere in tutti i modi i suoi progetti, ringraziandovi sin d’ora per tutto ciò che vorrete fare.

La Redazione di AQA

 

 QUI IL LINK 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Sharon Van Rouwendaal si racconta in un'intervista

Sharon Van Rouwendaal si racconta in un&...

In un'intervista, Sharon Van Rouwendaal racconta le difficoltà nell'essere "la favorita". Dopo il titolo olimpico nella 10 km, vinto nella ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu