Acque agitate per la federnuoto messicana

Il Presidente della Federnuoto messicana (FNM) Kiril Minchev Todorov pare non godere di grande fiducia in seno alla propria Federazione e da qualche giorno anche fuori da essa, a causa di alcune notizie diffuse sui media nazionali che mettono in discussione le sue proprietà e quelle dei suoi familiari rispetto alle loro disponibilità economiche, sollevando ovviamente un certo scandalo.

Todorov ha replicato – mezzo social –  con un comunicato redatto su carta federale (vedi sotto) indirizzato alla “opinione pubblica”, nel quale dice di non intendere rinunciare all’incarico di Presidente per le false e tendenziose accuse diffuse in questi giorni da un gruppo di impresari che vogliono prendere la guida della Federazione per  interesse economico, persone che cercano a tutti i costi di ledere la sua immagine per ottenere le dimissioni.

L’ultima accusa in ordine di tempo arriva dalla giornalista Beatriz Pereyra del quotidiano “Proceso” in un articolo intitolato “Los Todorov”,  secondo la sua indagine dal 2015 la famiglia Todorov ha acquistato proprietà immobiliari per un valore complessivo di circa 20 milioni di pesos, l’equivalente di poco più di un milione di dollari, che secondo il giornale messicano e anche secondo un rapporto pubblicato l’8 settembre dalla rivista Proces, non corrisponderebbe alle possibilità economiche dell’interessato e dalla sua famiglia e non risultante in transazioni di denaro pubblico o attraverso aziende legate allo sport. Pare che il principale protagonista sia Mintcho Stantchev Todorov, 88 anni, ex dipendente del Comitato Olimpico Messicano (COM) e padre del presidente della FMN.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu