Tatjana Schoenmaker in lizza per il premio FISU Best Athlete

Il sudafrica ha una nuova regina della rana, è del 1997 e si chiama Tatjana Schoenmaker. Argento alle Universiadi 2017 di Taipei nei 200 rana, si è consacrata definitivamente quest’anno alla Scandone di Napoli tirata a lucido in occasione della manifestazione FISU. Proprio lì, quest’estate fu oro nei 100 e 200 rana: una piccola grande soddisfazione in attesa del mondiale sudcoreano, appena due settimane dopo. A Gwangju, Tatjana è salita sul blocchetto non di certo da favorita nei 200 rana, eppure si è conquistata uno splendido argento, con le unghie e con i denti, toccando dietro Yulia Efimova con il nuovo primato nazionale.

Sulla base degli ori di Napoli, la nuotatrice sudafricana è in lizza per il premio “Miglior Atleta FISU 2019”.

 Non me l’aspettavo. Sono solo una piccola e bizzarra nuotatrice, mai avrei pensato ad una nomination per un premio così importante come questo. Le Universiadi di quest’anno sono state alquanto differenti dalle precedenti, poichè due anni fa era la mia competizione importante, mentre quest’anno era solo una preparazione in vista dei Campionati del mondo.

La premiazione ufficiale si terrà a Torino, il 15 novembre in occasione della serata di gala della FISU.

 

 

Photo © Andrea Staccioli e Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

ISL Budapest

Budapest
26-10-19
Sandro Donati, l'ex di tutto.

Sandro Donati, l’ex di tutto.

Vengo a conoscenza con estremo piacere della lettura magistrale del Dott. Alessandro Donati “Doping. Analisi dei problemi, oltre il conformismo e ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu