Francia, piano nazionale contro gli annegamenti

Molti di noi ricordano Roxana Maracineanu (nella foto tratta dal suo profilo Facebook) come una forte dorsista francese, campionessa del mondo a Perth 1998 nei 200 e argento sulla stessa distanza alle Olimpiadi di Sidney due anni dopo.

Oggi Roxana è ministra dello sport della repubblica transalpina, e in questa veste ha lanciato un piano di prevenzione degli annegamenti infantili, che in Francia rappresentano un’autentica emergenza: 600 vittime nel solo 2018, quasi il doppio rispetto al 2015.

Il piano, denominato Aquatic Aisance (facilità acquatica), vuole incoraggiare l’acquaticità a partire dai quattro anni, aumentando le ore dedicate all’insegnamento del nuoto nelle scuole. “Aquatic Aisance non significa imparare a nuotare, ma prendere confidenza con l’acqua in modo da acquisire il galleggiamento entro il compimento del sesto anno di età”.

Leggi la notizia su France Bleu

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu