Giornata plastic free al Centro federale di Trieste

Educare i bambini al rispetto dell’ambiente, ad evitare lo spreco dell’acqua e contro l’utilizzo delle plastiche monouso. È questo il progetto “plastic free” avviato dalla Fin Plus Trieste al Centro Federale – piscina comunale “Bruno Bianchi”.
Lunedì 21 ottobre, alle ore 17.30, alla presenza dell’assessore Angela Brandi, sono state distribuite, ad oltre 500 bambini della scuola nuoto, delle borracce di alluminio – con i colori e il marchio Fin Plus Trieste – e un vademecum per evitare gli sprechi e promuovere la raccolta differenziata.

“Si tratta di un progetto educativo – spiega Franco Del Campo, direttore dell’impianto – che coinvolge moltissimi bambini ed è particolarmente significativo che parta da una piscina, come la nostra, che si caratterizza per impegno sociale e culturale. Ci rivolgiamo ai bambini, alle loro famiglie e a tutti noi, perché vogliamo coniugare il nuoto all’educazione civica che lo sport deve dare ai giovani, a partire dai più piccoli”.

E nel frattempo, lo stesso Del Campo lancia una campagna per posizionare Alice, il “sardon” campione di riciclo, composto da oltre diecimila pezzi tra bottiglie e flaconi di plastica esposto in piazza Unità e diventato uno dei simboli di Barcolana 51, lungo la rampa di accesso al centro federale. Se volete aiutare Franco potete votare anche voi a questo link

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Stefano Rubaudo: "Andiamo all'attacco, con leggerezza" - INTERVISTA ESCLUSIVA

Stefano Rubaudo: “Andiamo all̵...

A poche ore dall'inizio delle 10Km olimpiche abbiamo intervistato il Coordinatore tecnico delle Squadre nazionali Stefano Rubaudo.  Buongiorno, Stefano. Iniziamo dall'argomento ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu