Stacanovismo russo. Nove giorni di gare a Kazan

Vista la valenza e la portata del nuoto russo è sempre bene dare una occhiata da quelle parti, davamo segnalazione l’altro ieri che tre tappe del circuito ISL saranno ritenute valide dalla federnuoto russa per la qualificazione ai Campionati Europei di Glasgow, oggi apprendiamo che al termine delle tre giornate di gare della sesta tappa della CdM FINA in programma a Kazan dall’1 al 3 novembre, andranno in scena nel medesimo impianto, dal 5 al 10 novembre, i Campionati Nazionali in vasca corta, con un format che prevede sei giornate di gare con batterie, semifinali e finali, ragione per cui per diversi dei nazionali russi sarà un totale di 9 intense giornate di competizioni quasi consecutive, situazione piuttosto interessante con vasca lunga e vasca corta, non casuale e decisamente allenante.

D’altronde il termine “stacanovismo” deriva dal nome del minatore russo A.G. Stachanov che raggiunse nel 1935 un primato individuale nell’estrazione del carbone nel 1936.

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: "Il nuoto non è tutto per me, ma sogno Tokyo prima di tuffarmi in altro"

Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: R...

Stefania Pirozzi è stata l'ospite di questa settimana a #Nuotopuntolive. La ventiseienne poliziotta campana, trasferitasi ormai in pianta stabile a ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu