Training Camp FINA a Kazan

A Kazan presso il FINA Development Centre si è svolto il primo Training Camp FINA al quale hanno partecipato 35 nuotatori di 20 federazioni nazionali, tra cui una squadra nazionale coreana e i migliori nuotatori di India, Siria, Pakistan, Montenegro, Macedonia, Lettonia, Kirghizistan, Madagascar, Malawi, Sudan, Tonga, Stati Federati di Micronesia, Isole Cook, Brunei Darussalam e della Federazione nazionale del Bhutan.

Fra gli atleti anche l’indiano Sajan Prakash (nella foto sotto), che vanta un personale nei 200 farfalla di 01.57.73 risultando il miglior nuotatore nella storia della nostra disciplina nel suo paese, Prakash punta alla qualificazione olimpica dopo aver già preso parte al mondiale di Gwangju.

Il programma include sessioni di allenamento in acqua, a secco e un lavoro mirato all’allenamento mentale dell’atleta oltre allo svolgimento di alcuni seminari volti a fornire elementi di fisiologia e di metodologia dell’allenamento utili all’atleta.

Tutti i nuotatori impegnati nel training camp FINA prenderanno parte alla Coppa del mondo di Kazan, in programma dall’1 al 3 novembre.

Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative