Non nuoti? Niente diploma

In un momento storico nel quale di Turchia si parla solo per ragioni disdicevoli, segnaliamo questa iniziativa dei locali ministeri dell’educazione e della gioventù e sport, che hanno siglato un protocollo di intesa per rendere obbligatorio il nuoto nelle scuole. Non sono ancora stati predisposti i decreti attuativi, ma il saper nuotare sarà un requisito indispensabile per ottenere il diploma elementare.

Circondata da tre mari, la Turchia ha un tasso molto elevato di annegamenti. Con questa iniziativa il governo vuole inoltre contrastare la crescente e preoccupante tendenza all’obesità infantile.

Il ministro della gioventù e dello sport Mehmet Muharrem Kasapoğlu dichiara con soddisfazione che “il programma dedicato alle terze e quarte classi elementari in soli 100 giorni ha permesso a oltre 125.000 alunni di imparare a nuotare. A breve il programma coinvolgerà le classi prime e seconde. Il ministero organizza gli spostamenti delle classi verso le varie piscine e conta di estendere il progetto a un milione di alunni entro la fine dell’anno.

Leggi la notizia sul Daily Sabah

Ph. ©Pexels

image_pdfScarica contenuto in pdf
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

Trofeo Calligaris 2021

Trieste
08-05-21

Campionati Europei

BUDAPEST
10-05-21
Cina: passaggio di consegne nei misti femminili, da Ye Shiwen a Yu Yiting

Cina: passaggio di consegne nei misti fe...

Da Ye a Yu. La talentuosa quindicenne Yu Yiting, dopo il primato del mondo juniores dei 400 misti (4.35.94) ottenuto nel ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu