Takeharu Fujimori sospeso 4 mesi

Il nuotatore giapponese Takeharu Fujimori (25) è stato sospeso quattro mesi dall’autorità antidoping giapponese (JADA) dopo essere risultato positivo ad una sostanza vietata (Ostarine) nel corso di un test effettuato in una competizione nazionale nel mese di maggio.

Nell’ultimo quadriennio la WADA ha rilevato un numero crescente di positività che coinvolgono il SARM (modulatore selettivo del recettore degli androgeni) che è la classe di appartenza delle sostanze proibite in cui il prodotto denominato “Ostarine” viene classificato.

Source: Matt Roberts/Getty Images AsiaPac

La data di inizio della sospensione di Takeharu è stata fissata nel 26 luglio scorso, quindi in tempo utile per gareggiare ai Trials giapponesi.

Curiosità vuole che in casa Fujimori non sia l’unico squalificato per doping, suo fratello Hiromasa (quarto ai Giochi di Rio nei 200 misti) sta scontando una squalifica di due anni per la positività alla metilefedrina rilevata nel corso dei Campionati del mondo del 2018 in Cina.

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu