Michael Phelps: “Non costringerò i miei figli a nuotare”

Huffington Post USA pubblica una interessante intervista a Michael Phelps, della quale riportiamo i passaggi più significativi.

Nell’epoca delle dinastie sportive, non c’è da stupirsi quando qualcuno chiede a Michael Phelps se vuole che i suoi figli si dedichino al nuoto. Il 23 volte campione olimpico ha tre figli: Boomer (3 anni, nella foto con papà e mamma a Rio 2016), Beckett (1 anno), Maverick (3 mesi). Huffington Post lo ha incontrato per parlare della sua collaborazione con la campagna Save Water di Colgate.  Alla fatidica domanda sul futuro sportivo dei suoi figli, il Kid ha risposto semplicemente: “Non ne ho idea”.

Voglio solo che i miei figli trovino la loro strada e siano a proprio agio con sé stessi. Forse gli capiterà nuotando, ma non credo che sia giusto farli vivere seguendo le mie orme. Io e mia moglie Nicole daremo loro tutto il nostro sostegno per aiutarli a scoprire le loro passioni. Potrebbero anche non essere sportive.

Riguardo al suo impegno con Save Water Phelps spiega:

È inquietante pensare a ciò che potrebbe accadere nei prossimi 10-15 anni se non prendiamo la cosa sul serio. Potremmo ritrovarci tutti senza acqua potabile. Noi statunitensi in particolare sprechiamo ettolitri di acqua, e ci sono moltissime cose nelle nostre abitudini quotidiane che possiamo modificare per migliorare la situazione. Io insegno a mio figlio Boomer a chiudere il rubinetto mentre lava i denti, a non giocare con l’acqua quando si lava le mani. Sono piccole cose che contribuiscono alla sua educazione.

Leggi l’intervista completa [ENG]

Ph. ©G.Scala/Deepbluemedia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Bracciate azzurre: Alisia Tettamanzi, il sogno Olimpico e l'amore per la natura

Bracciate azzurre: Alisia Tettamanzi, il...

La stagione Olimpica porta con sé qualcosa di speciale, di diverso. La manifestazione a cinque cerchi è un evento unico, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu