Se n’è andato Charles Sprawson

Mercoledì 8 gennaio se n’è andato all’età di 78 anni Charles Sprawson, scrittore e nuotatore amatoriale autore dell’epocale Haunts of the Black Masseur, pubblicato in Italia da Adelphi nel 1992 con il titolo L’ombra del massaggiatore nero.

Per chiunque sappia quanto complessa e profonda può essere l’esperienza del rapporto con l’acqua questo libro, purtroppo attualmente fuori stampa, è semplicemente imprescindibile. Scriveva Oliver Sacks nella sua recensione:

Un libro meravigliosamente poetico e variegato che parla di nuoto, e del significato che il nuoto ha avuto, passando per Byron e per Goethe, dai Greci ai nostri giorni. Io sono da sempre un nuotatore appassionato, e questa lettura stravagante e incantevole ha dato al mio entusiasmo, finora grezzo e inarticolato, un’intensità e una precisione straordinarie.

Pare che Sprawson, che soffriva di demenza vascolare, stesse lavorando a un secondo libro sul nuoto che purtroppo per noi non vedrà mai la luce.

Edit: ci segnalano che in diversi store online il libro è tornato disponibile. Trattandosi di riserve di magazzino, se siete interessati all’acquisto vi consigliamo di affrettarvi.

Ph. ©Handout

Sara Curtis: "Sorridere è una buona medicina. Mi fido di Thomas, ma soprattutto lui si fida di me."

Sara Curtis: “Sorridere è una buona medi...

Il sorriso è il suo biglietto da visita. Per Sara Curtis si tratta di una stagione che sta evolvendo in ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative