USA, un altro allenatore rimosso per “comportamenti inappropriati”

Joe Spahn, allenatore della squadra femminile presso l’università di Pepperdine (CA), è stato sollevato dall’incarico al termine di un’indagine interna condotta dall’ateneo a seguito di segnalazioni provenienti dalle atlete, secondo le quali Spahn “ha agito in maniera inappropriata assumendo atteggiamenti abusivi, sessualmente molesti, ricattatori, creando un ambiente ostile ad alcune componenti del team”.

L’indagine non avrebbe trovato conferme oggettive alle accuse più gravi ma avrebbe comunque rilevato “segnali preoccupanti”, come “commenti degradanti ed offensivi” e una “cultura nella quale le atlete non si sentivano libere di condividere le proprie necessità e preoccupazioni”.

Di qui la decisione di rimuoverlo dall’incarico.

Leggi la notizia su Swimming World Magazine [ENG]

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu