Antidoping. Ridotti i controlli in UK e USA

UK Anti-Doping (UKAD) e la United States Anti-Doping Agency (USADA) hanno dichiarato di aver drasticamente ridotto il programma dei test a causa della crisi del coronavirus e l’agenzia cinese (CHINADA) che aveva sospeso il suo programma il 3 febbraio scorso sta riprendendo in modo graduale l’applicazione dei protocolli.

Nel frattempo lunedì 16 marzo gli azzurri Fabio Scozzoli è Martina Carraro sono stati testati regolarmente. 

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Iron Mark a Nuotopuntolive: oggi alle 18 la presentazione live su Facebook e Youtube

Iron Mark a Nuotopuntolive: oggi alle 18...

Appuntamento letterario questo pomeriggio sulle nostre pagine Facebook e Youtube. Nuotopuntocom è lieta di ospitare la prima presentazione ufficiale di ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu