In Russia sospesi i test antidoping

Il capo dell’Agenzia antidoping russa (Rusada), Yuri Ganus, lo scorso sabato ha annunciato la sospensione temporanea dei test antidoping a seguito delle misure imposte dal governo della Russia per contenere la diffusione del coronavirus, in conformità con i mandati del governo. Questa la dichiarazione del capo della Rusada “Abbiamo seguito il regime istituito dalle autorità russe, al momento abbiamo sospeso tutti i test“.

Nel dicembre dell’anno scorso, l’Agenzia mondiale antidoping (Wada) ha deciso di escludere la Russia da tutte le competizioni ufficiali per quattro anni a seguito della falsificazione dei dati raccolti nei test effettuati e poi consegnati alla medesima.

image_pdfScarica contenuto in pdf
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Martina Grimaldi: "Dopo la maternità vorrei tornare in acqua, ma immagino anche un futuro a bordo vasca"

Martina Grimaldi: “Dopo la materni...

Abbiamo avuto il piacere di fare una bella chiacchierata con Martina Grimaldi, campionessa mondiale (Barcellona 2013) ed europea (Berlino 2014) ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu