Russia. Ripresa dei test antidoping posticipata.

L’agenzia antidoping russa (RUSADA) ha prolungato la sospensione dei test antidoping ad almeno fino all’inizio di maggio in risposta alle misure imposte dal governo russo per contenere il contagio da coronavirus, lo ha dichiarato ai media nazionali,  Margarita Pakhnotskaya, vice-direttore della RUSADA.

La sospensione dei test antidoping è una misura già adottata da numerosi paesi, queste le considerazioni in merito del professor Sandro Donatida sempre impegnato nella lotta al doping nello sport.  «C’è il rischio enorme, quasi una certezza, che le pratiche dopanti aumentino in questo periodo. Già gli atleti puliti sono in difficoltà rispetto a chi bara, figurarsi dopo queste settimane senza allenamenti. Bisognerà essere pronti con i sistemi antidoping fin da subito, scoraggiare chi gioca sporco. Purtroppo le date dei grandi eventi che si allungano non aiutano»

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu