Elena Di Liddo dottoressa magistrale da 110 e lode con una tesi sul doping nel nuoto

Una giornata importante per Elena Di Liddo. La delfinista pugliese oggi ha sperimentato qualcosa di nuovo. Qualche tempo fa è stata nostra ospite a #Nuotopuntolive e aveva annunciato che il 23 aprile 2020 per lei sarebbe stato un giorno importante: il giorno della sua laurea magistrale. Ma com’è laurearsi ai tempi del Covid-19? Sicuramente inusuale. Elena aveva annunciato che la sua tesi sarebbe stata discussa online, come peraltro sta accadendo per tutti gli atenei in Italia. Non c’erano indicazioni precise sulla modalità. Non era certo preoccupata, già ad inizio aprile, in occasione del live su facebook:

Sono in dirittura di arrivo. Se tutto va bene mi dovrei laureare il 23 aprile, come non lo so: vista la situazione è tutta un’incognita. Sarà probabilmente una seduta di laurea on line, però sono contenta per il fatto che, trattandosi di quella magistrale, con la triennale ho già potuto vivere l’esperienza della tesi discussa in aula. Questa sarà un’esperienza in più che potrò raccontare di aver vissuto. È una situazione anomala ma sarà sicuramente una bella esperienza.

Prima della discussione di tesi ha avviato una diretta su facebook, in un gruppo dedicato, con alcuni amici e fan. Anche noi abbiamo avuto il piacere di essere lì, insieme a lei e in qualche modo è riuscita a ricreare un contesto simile a quello normale. È stato emozionante condividere con lei l’attesa e le emozioni. Lei molto elegante: giacca bianca, pantalone lungo e scarpa con tacco. Tesa al punto giusto, non troppo, ma quanto basta per poter esprimere una grande prestazione: ordinaria amministrazione per un’atleta del suo calibro.

Non poteva che discutere una tesi sul nuoto. Il Carabiniere Elena Di Liddo, atleta del Circolo Canottieri Aniene, ha concluso oggi il suo percorso magistrale in Scienze e tecniche delle attività motorie preventive ed adattate all’Università degli studi di Foggia,  con un elaborato sul doping: “Campioni in affari, la pratica illecita di doping nel mondo del nuoto”, relatrice il Prof.ssa Stefania Schiavone.

 

Nuoto•live su instagram dello scorso 5 aprile 

 

Foto © Elena Di Liddo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Benedetta Pilato a #Nuotopuntolive: “Con un anno in più di preparazione per Tokyo, può succedere di tutto”

Benedetta Pilato a #Nuotopuntolive: “Con...

Benedetta Pilato va di fretta. D’altronde, quando scende in vasca, la quindicenne tarantina del Circolo Canottieri Aniene è abituata a ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu