Assegnati i lavori del Centro Acquatico di Parigi 2024

La gara per i lavori del Centro Acquatico Olimpico di Parigi 2024 (CAO) è stata vinta dal gruppo Bouygues associato Dalkia-EDF e Recrea che era in corsa con il gruppo Vinci Construction France associata Engie. L’assegnazione dei lavori dovrà essere approvata il 15 maggio dal consiglio metropolitano MGP, l’amministrazione pubblica presieduta da Patrick Ollier che riunisce Parigi e e altri 130 comuni.

Il preventivo di spesa è stato rivalutato in circa 174 milioni contro i 113 milioni precedenti, tale cifra potrebbe aumentare ulteriormente a causa della crisi economica conseguente alla pandemia da covid-19, il via ai lavori di costruzione è previsto per la primavera del 2021.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Gianfranco Saini: "200 stile libero: ecco perché non sono d'accordo con Thorpe"

Gianfranco Saini: “200 stile liber...

"Tutto il mondo nuota male i 200 stile libero": una sentenza che in bocca ad altri suonerebbe arrogante, ma che ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu