STUDIO COVID-19.Ambiente Piscina di Myrtha Pools

La Myrtha Pools, azienda partner FINA e leader mondiale per il settore delle piscine, ha pubblicato un documento intitolato “STUDIO COVID-19, Ambiente Piscina“, frutto di una intervista con il Prof. Vincenzo Romano Spica, Ordinario di Igiene presso l’Università di Roma “Foro Italico”, tra i massimi studiosi sulla sicurezza di acque di piscina e impianti natatori.

Segue la presentazione dell’azienda ed il link al documento integrale.

Dal sito web della Myrtha Pools

Ci siamo quindi interrogati – come molti – sulle possibilità di riapertura a breve di piscine e centri natatori ed abbiamo pensato a come poter dare un contributo alla miglior comprensione dei rischi di trasmissione del Covid-19 nell’acqua clorata, tipica dell’ambiente piscina.

Abbiamo pertanto deciso di affidarci alla consulenza di uno tra i massimi studiosi a livello internazionale sulla sicurezza di acque di piscina e impianti natatori, il professor Vincenzo Romano Spica -Ordinario di Igiene presso l’Università di Roma “Foro Italico”- che ci ha fornito una prima fotografia e valutazione dello scenario attuale, che abbiamo raccolto in questo documento.

Segue un breve estratto dall’intervista al professor Spica, sotto ancora il link al documento integrale.

 

PROFESSORE, QUESTO CORONAVIRUS STA CONTAGIANDO TUTTO IL MONDO E FERMANDO DIVERSE ATTIVITÀ SPORTIVE TRA CUI QUELLE IN PISCINA. ANCHE LE PISCINE POSSONO COSTITUIRE VERAMENTE UN PERICOLO?


Sebbene i Coronavirus siano noti dagli anni ’50-‘60 questo nuovo virus denominato SARS-CoV-2 ha veramente delle caratteristiche nuove, sconosciute e dunque imprevedibili, sia per la capacità di diffondersi che di determinare la malattia “Covid-19”. Negli anni ’80-’90 mi era capitato studiare i Coronavirus tra le diverse forme cosiddette “parainfluenzali”, alcune delle quali erano state riportate – seppur raramente – persino in piscina, come la faringo-congiuntivite da piscine, determinata da un Adenovirus, o altre forme simil-influenzali dovute ad altri microbi molto comuni, stagionali e diffusi nella popolazione generale di tutte le età. I Coronavirus, come altri virus stagionali e forme dette parainfluenzali, sono molto contagiosi e facilmente trasmissibili da persona a persona in diversi ambienti, anche senza frequentare le piscine! Le piscine sono dunque…

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Jacco Verhaeren: "I giovani di oggi vogliono divertirsi ... è importante interessarli"

Jacco Verhaeren: “I giovani di ogg...

Il nuovo direttore tecnico delle squadre francesi Jacco Verhaeren, tecnico olandese in carica dal settembre scorso, già CT della nazionale ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu