USA. Il sistema sportivo olimpico in sofferenza

The Associated Press ha pubblicato un interessante articolo in cui viene posta attenzione sulle attuali difficoltà del sistema sportivo olimpico a stelle e strisce, pare che circa il 70% delle organizzazioni sportive olimpiche abbiano fatto domanda per ricevere fondi governativi, richiesta insolita che contrasta con la tradizione che da sempre contraddistingue il sistema olimpico dominante dal resto del mondo, l’organizzazione dello sport americano è piuttosto autonoma e non è solita usare il denaro dei contribuenti per perseguire la gloria olimpica.

Il modello USA si finanzia con il denaro che arriva dai contratti con le emittenti televisive,  dalle sponsorizzazioni,  dalle donazioni e da entrate che derivano dalle attività svolte e in parte dal merchandising, ma senza il normale corso dello sport anche il modello finanziario del sistema sportivo olimpico americano viene messo in serio pericolo, si legge che USA Swimming abbia ricevuto 1,6 milioni di dollari per coprire i salari.

Per tutti i dettagli rimandiamo all’articolo integrale di AP.

AP Exclusive: 70% of US Olympic sports applied for PPP funds

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu