Senza sosta i lavori per l’Aquatics Center di Birmingham 2022

Dall’inizio della pandemia di Covid-19 i lavori per la costruzione del Sandwell Aquatics Center, la struttura che ospiterà le prove del nuoto dei Commonwealth Games di Birmingham 2022 (27 luglio – 7 agosto), si sono fermati una sola volta – 24 ore a marzo – per organizzare tutte le misure necessarie per poter mettere in sicurezza gli operai.

I lavori sono iniziati a febbraio, la struttura sarà pronta per la primavera 2022, l’intero progetto è costato 73 milioni di sterline, le tribune dell’impianto prevedono 1.000 posti a sedere che saranno implementati a 5.000 in occasione dei Commonwealth Games, la struttura sarà destinata all’uso pubblico dal 2023.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu