Ye Shiwen. Corsi di nuoto obbligatori alle elementari

La mistista cinese, Ye Shiwen, campionessa olimpica nei 200 e 400 misti ai Giochi di Londra 2012 (nella foto sopra), in veste di deputato al Congresso nazionale del popolo – al via oggi a Pechino la tredicesima edizione – ha avanzato la proposta di organizzare lezioni di nuoto in tutte le scuole scuole primarie dello Stato e di valutare l’ipotesi di rendere il nuoto un corso obbligatorio nelle scuole elementari, al fine di agevolare la promozione di uno stile di vita volto alla sicurezza, alla salute e al benessere del cittadino, consapevolezza che secondo la nuotatrice cinese si deve cominciare ad instillare da bambini.

“Il nuoto non è solo uno sport, è anche una competenza necessaria alla sopravvivenza. Ogni anno in Cina 50.000 bambini di età compresa tra 0 e 14 anni muoiono per incidenti e ben 20.000 di loro sono morti per annegamento. Questi dati sono preoccupanti.”

Secondo Shiwen, imparare a nuotare in giovanissima età può ridurre la probabilità di incidenti in acqua migliorando al contempo il benessere fisico dei giovani e il piacere della pratica sportiva.

La fuoriclasse cinese non è nuova a tali iniziative, due anni fa propose al medesimo congresso la sua idea sui diritti e gli interessi degli atleti e sul loro inserimento sociale al termine della carriera.

 

Il minuto dei silenzio in ricordo delle vittime del coronavirus all’Assemblea del Congresso nazionale del popolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Speciale Gruppi Sportivi Militari: le Fiamme Azzurre

Speciale Gruppi Sportivi Militari: le Fi...

Il nostro progetto di approfondimento dei Gruppi Sportivi Militari è giunto al termine. Con il mese di maggio diamo spazio ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu