Regno Unito, finanziamenti straordinari per lo sport

Con una news sul proprio sito ufficiale UK Sport, l’ente che governa lo sport agonistico nel Regno Unito, conferma di avere ricevuto assicurazioni dal Segretario di stato per il digitale, la cultura, i media e lo sport di un positivo accoglimento delle proprie richieste di finanziamento per il biennio 2021/2022. Ciò significa che le diverse federazioni, a cominciare da British Swimming, potranno proseguire regolarmente la propria programmazione per i Giochi di Tokyo 2021.

Il Segretario Oliver Dowden ha anche accolto la richiesta di utilizzare una quota dei proventi delle lotterie statali per costituire un fondo dedicato alle federazioni più duramente colpite dalla pandemia.

“Dall’inizio della pandemia abbiamo mantenuto un dialogo positivo con il Segretario” commenta la presidente di UK Sports, Sally Munday “che si è dimostrato molto attento alle nostre necessità in questo periodo così difficile per lo sport”.

 

La lettera del Segretario di stato [ENG]

Il comunicato di UK Sports [ENG]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Adam Peaty: "... Se avessi avuto un piede rotto, avrei nuotato con uno"

Adam Peaty: “… Se avessi avu...

Adam Peaty (27) a poche ore dall'ufficialità della sua presenza ai Giochi del Commonwealth ed ai Campionati Europei di Roma, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu