WADA, nuovi incontri con gli atleti

Il polacco Witold Banka, presidente dell’Agenzia mondiale antidoping (WADA), ha dato il via a una serie di incontri con gruppi di atleti, dando seguito al suo impegno nel coinvolgere nelle iniziative dell’Agenzia la comunità degli sportivi, che nel Piano strategico quinquennale recentemente pubblicato devono ricoprire una posizione centrale.

Date le restrizioni imposte dal coronavirus, i meeting si svolgono per lo più in forma virtuale, in attesa di poter tornare a incontrarsi di persona.

Dice Banka: “La scorsa settimana, WADA ha annunciato il suo nuovo Piano strategico che indirizzerà l’attività dell’Agenzia nei prossimi cinque anni. Al centro di questo piano c’è la volontà di assicurare che le nostre iniziative e priorità siano centrate sugli atleti. Come ex atleta di alto livello (Banka è stato un quattrocentista di livello internazionale nell’atletica leggera, NdR) , comprendo l’importanza di ascoltare il punto di vista degli sportivi e sviluppare i temi che loro considerano più interessanti. Cercheremo ogni opportunità per coinvolgerli nel sistema globale antidoping. Nell’ultimo mese ho incontrato personalmente molti degli atleti che fanno parte delle nostre strutture: il Consiglio di fondazione, il Comitato esecutivo, la Commissione atleti. Continuerò questo impegno durante tutta la mia presidenza”.

Leggi il comunicato [ENG]

Notizie correlate:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Benedetta Pilato a #Nuotopuntolive: “Con un anno in più di preparazione per Tokyo, può succedere di tutto”

Benedetta Pilato a #Nuotopuntolive: “Con...

Benedetta Pilato va di fretta. D’altronde, quando scende in vasca, la quindicenne tarantina del Circolo Canottieri Aniene è abituata a ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu