La Torta Olimpica dal 1948 al 2016 – Il dorso (Parte 8)

Chi ha vinto più medaglie d’oro? Chi ha avuto più finalisti? Quanti finalisti ha avuto lo Zimbawe nella sua storia? E l’ Argentina? Quanti quarti posti ha collezionato l’Italia dal 1948 ad oggi?

Continua l’analisi di Massimo Anelli con la pubblicazione dell’ottava fetta della Torta Olimpica, a fondo pagina le precedenti proposte.

 

FETTA NUMERO 8: 1948-2016 DORSO

FINALISTI

NAZIONE

FINALISTI PERCENTUALE
USA 111 22,4%
AUS 50 10,1%
GDR 31 6,3%
JPN 31 6,3%
RUS/URS/EUN 31 6,3%
GER 30 6,0%
GBR 26 5,2%
CAN 24 4,8%
FRA 21 4,2%
HUN 20 4,0%
NED 18 3,6%
ROU 12 2,4%
ESP 11 2,2%
CHN 10 2,0%
ITA 9 1,8%
NZL 9 1,8%
ZIM 6 1,2%
RSA 5 1,0%
DEN 5

1,0%

 

Nel dorso gli USA mantengono la loro percentuale di finalisti. Peggiorano gli altri, a partire dall’Australia (al 10%) e ina certa “calca” dal 6,3% (GDR, Giappone, URSS/Russia). L’Italia crolla al 16° posto, con un settore femminile al minimo (Carosi, Vigarani)) e uno maschile legato a poche individualità (Battistelli, Merisi, Del Campo).

PUNTI

NAZIONE PUNTI PERCENTUALE
USA 681 30,5%
AUS 183 8,2%
GDR 176 7,9%
RUS/URS/EUN 139 6,2%
JPN 129 5,8%
HUN 109 4,9%
CAN 98 4,4%
GER 93 4,2%
GBR 85 3,8%
FRA 84 3,8%
NED 59 2,6%
ROU 55 2,5%
ESP 44 2,0%
CHN 37 1,7%
ZIM 36 1,6%
NZL 31 1,4%
ITA 26 1,2%
RSA 23 1,0%
AUT 19 0,8%
DEN 18 0,8%

 

Con i punti, gli Stati Uniti salgono a 1/3 del totale mentre anche l’Australia scende sotto il 10%. Le uniche nazioni a fare un deciso passo in avanti sono la GDR (basta pensare a tutte le dorsiste degli anni 70-80, dalla Richter alla Otto) e l’Ungheria (Verraszto, Egersegyi, Cseh).

MEDAGLIE

NAZIONE MEDAGLIE PERCENTUALE
USA 77 40,7%
GDR 20 10,6%
HUN 11 5,8%
AUS 11 5,8%
RUS/URS/EUN 10 5,3%
JPN 10 5,3%
CAN 10 5,3%
FRA 6 3,2%
GER 4 2,1%
ROU 4 2,1%
ZIM 4 2,1%
NED 3 1,6%
GBR 3 1,6%
NZL 2 1,1%
RSA 2 1,1%
CUB 2 1,1%
CHN 2 1,1%
ITA 2 1,1%
ESP 2 1,1%
AUT 2 1,1%

 

Con le medaglie assistiamo al crollo australiano, specialmente se confrontato con la GDR.

L’Italia è nel mucchio del fondo classifica, con i due bronzi del 1992 e 1996.

In generale, l’intera classifica è appiattita verso il basso, con la quinta posizione al 5,3%.

ORI

NAZIONE ORI PERCENTUALE
USA 32 51,6%
GDR 9 14,5%
HUN 6 9,7%
AUS 2 3,2%
ROU 2 3,2%
ZIM 2 3,2%
ESP 1 1,6%
GBR 1 1,6%
SWE 1 1,6%
NED 1 1,6%
RSA 1 1,6%
RUS/URS/EUN 1 1,6%
JPN 1 1,6%
CAN 1 1,6%
DEN 1 1,6%

 

Un oro su 2 agli Stati Uniti, 3 su 4 a USA, GDR e Ungheria. Il resto sono briciole. Il massimo che si registra è 2: Australia, Romania (Diana Mocanu a Sydney) e – incredibile – Zimbawe (ovvero Kirsty Coventry, 200DO ad Atene e Pechino).

… continua

Seguono tutte le precedenti proposte.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu