Katinka Hosszu e coach József Nagy

Lo scorso novembre la fuoriclasse Katinka Hosszu interruppe la collaborazione con il tecnico Arpad Petrov e dichiarò ai media di volersi organizzare in completa autonomia per l’organizzazione e la gestione dei suoi allenamenti.

Chiederò ai miei colleghi di prendermi i tempi, ma sarò io il mio allenatore, il che significa che mi assumerò tutte le responsabilità. Sto scrivendo i miei allenamenti da molto tempo ormai e so esattamente di quale preparazione ho bisogno. La mia determinazione non è un problema, mi alleno dalle 8 alle 10 ore ogni giorno e se necessario mi spingo fino quasi a svenire.”  

Secondo i media ungheresi la fuoriclasse del nuoto mondiale pare si stia preparando per i Giochi di Tokyo sotto la supervisione tecnica dell’allenatore magiaro József Nagy, una leggenda del nuoto già insignita degli onori al merito sportivo dall’International Swimming Hall of Fame, ma nessuno dei due pare voler ufficializzare la collaborazione avviata lo scorso anno.

Katinka Hosszu “È qui quando ho bisogno e mi può offrire quello di cui ho bisogno. Per il momento stiamo lavorando insieme in questo contesto. Funziona bene nella situazione attuale. Vedremo cosa succederà in futuro. ”

Segue un workshop tenuto da József Nagy nel 2017 presso la Scuola dello Sport di Singapore, il tecnico magiaro è considerato uno dei massimi esperti mondiali della rana.

 

 

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Chad Le Clos: "Nuoto, vivo e mi alleno senza pressioni. Sono soddisfatto di essere chi sono”

Chad Le Clos: “Nuoto, vivo e mi al...

“Il nuoto, i fan mi hanno dato davvero tanto. Ad oggi dico che sono felice di essere ciò che sono” ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu