USA: un intero team in quarantena volontaria

L’università di Missouri State  conferma che tutti i componenti della squadra di nuoto si sono posti in quarantena volontaria per quindici giorni dopo che un atleta è risutato positivo al Covid-19.

Il nuotatore, del quale non sono state rese note le generalità, è uno dei quindici casi positivi riscontrati dopo la ripresa delle lezioni lo scorso lunedì.

Leggi la notizia su Swimming World Magazine [ENG]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Gianfranco Saini: "200 stile libero: ecco perché non sono d'accordo con Thorpe"

Gianfranco Saini: “200 stile liber...

"Tutto il mondo nuota male i 200 stile libero": una sentenza che in bocca ad altri suonerebbe arrogante, ma che ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu