Ian Thorpe e compagni 20 anni dopo l’oro olimpico della 4×100 stile libero

Venti anni dopo aver vinto l’oro olimpico nella staffetta 4 x 100 stile libero alle Olimpiadi di Sydney, il quartetto australiano composto da Ian Thorpe (37), Michael Klim (43), Chris Fydler (47) e Ashley Callus (41) si è riunito per promuovere il lancio del nuovo videogioco Marvel’s Avengers disponibile da oggi in tutto il mondo.

I supereroi di Sydney 2000 hanno sostituito i costumi da gara con le console da videogioco, sebbene Callus non sia stato in grado di unirsi fisicamente ai suoi ex compagni di squadra a causa delle restrizioni COVID-19, il quartetto è stato in grado di ritrovarsi on line per una nuova missione da svolgere insieme: difendere la Terra nel nuovo gioco firmato Marvel’s Avengers.

Nella foto di copertina Ian Thorpe e compagni simulano di strimpellare delle chitarre perchè alla vigilia di quella epica finale olimpica l’americano Gary Hall jr aveva dichiarato che la formazione USA avrebbe suonato come delle chitarre la formazione australiana “ … smash them like guitars’“.

In quella storica finale Thorpe aveva 17 anni, Klim 23, Callus 21 e Fydler 27 anni.

Queste le dichiarazioni di Thorpe.

“In quella gara sapevamo che per vincere l’oro ci sarebbe voluta una forza sovrumana da parte di tutti. Ora, 20 anni dopo, avere l’opportunità di interpretare davvero un supereroe in Marvel’s Avengers insieme a loro è un bel tributo a quel momento e un’opportunità per noi di rivivere quei ricordi.”

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: "Il nuoto non è tutto per me, ma sogno Tokyo prima di tuffarmi in altro"

Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: R...

Stefania Pirozzi è stata l'ospite di questa settimana a #Nuotopuntolive. La ventiseienne poliziotta campana, trasferitasi ormai in pianta stabile a ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu