WADA. 600.000 dollari di spese legali per il caso Sun Yang

Swimming World riporta il costo sostenuto dalla WADA per sostenere la causa contro il 28enne cinese Sun Yang  davanti alla Corte di Arbitrato per lo Sport di Losanna,  atleta poi squalificato per 8 anni (vedi post sotto), il totale delle spese legali ammonterebbe a 600.000 dollari secondo il rapporto annuale pubblicato dall’Agenzia mondiale antidoping.

In breve la storia si Sun Yang.

Sun è stato tre volte campione olimpico ed ha scontato una squalifica di tre mesi nel 2014, questa risulta essere la sua seconda squalifica che pone fine alla sua carriera escludendolo dai Giochi olimpici di Tokyo.

Il CAS ha stabilito che il 28enne non è riuscito a presentare una giustificazione valida e convincente per aver distrutto i  contenitori per la raccolta dei campioni.

Si conclude così una vicenda iniziata nel gennaio 2019, quando la stampa internazionale rese noto che Sun era sotto inchiesta per avere deliberatamente distrutto dei campioni di sangue prelevatogli durante un controllo antidoping.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Iron Mark a Nuotopuntolive: oggi alle 18 la presentazione live su Facebook e Youtube

Iron Mark a Nuotopuntolive: oggi alle 18...

Appuntamento letterario questo pomeriggio sulle nostre pagine Facebook e Youtube. Nuotopuntocom è lieta di ospitare la prima presentazione ufficiale di ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu