Daiya Seto sospeso dalla Federnuoto del Giappone per tutto il 2020.

Il fuoriclasse del nuoto giapponese, Daiya Seto, è stato sospeso dalla Federnuoto giapponese per violazione del codice etico di condotta sportiva e non potrà prendere parte a nessuna attività ufficiale della squadra nazionale di nuoto fino al termine del corrente anno, rigida presa di posizione del comitato etico federale nei confronti del miglior nuotatore del Sol Levante, decisione scaturita a seguito della sua relazione extraconiugale “ammessa” dall’interessato recentemente, questa quanto comunica l’agenzia Kyodo News, per tale motivo Seto non è stato giudicato all’altezza di rappresentare la propria federazione per il resto del corrente anno, non è però stata compromessa la sua doppia qualificazione ai Giochi olimpici di Tokyo ottenuta la scorsa stagione nel corso dei mondiali di Gwangju.

Ricordiamo che ad inizio ottobre il campione del mondo dei 200 e 400 misti si è dimesso dal ruolo di capitano della squadra olimpica di nuoto dopo aver appunto “ammesso” una relazione extraconiugale pubblicata da un settimanale e si è recato presso la sua Federazione per formalizzare le dimissioni, compromettendo con tale scelta parte dei suoi attuali sponsor che hanno deciso di fare un passo indietro per una questione di immagine.

Aldilà del circuito federale nazionale che non lo vedrà al via da qui a dicembre, non è chiaro se potrà essere in gara per la seconda stagione ISL dal momento che la JASF non dovrebbe avere nessuna giurisdizione in merito.

Seguiranno aggiornamenti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Ivo Ferretti: 200 stile libero maschili, 1991 vs 2021

Ivo Ferretti: 200 stile libero maschili,...

Nei giorni scorsi abbiamo potuto rivivere in compagnia di Giorgio Lamberti il suo oro australiano nei 200 stile libero. Sentirlo ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu