Swimming Australia rivede il format dei nazionali in corta. Cinque sedi differenti.

A causa dell’evoluzione dell’emergenza sanitaria e delle restrizioni anticovid attualmente in vigore in Victoria ed in gran parte dell’Australia, i campionati nazionali in vasca corta in programma dal 17 al 19 a Melbourne non si svolgeranno più in una unica sede come previsto in precedenza, ma in cinque posti differenti, sarà dunque un evento nazionale virtuale in cui gli atleti si sfideranno a distanza nel fine settimana del 27-29 novembre con il medesimo ordine progressivo delle prove, queste le sedi degli incontri: Brisbane, Sydney, Hobart, Perth e Melbourne .

Alla fine di ogni sessione i risultati verranno inviati a una piattaforma centralizzata di Swimming Australia che classificherà i nuotatori, la classifica finale sarà ufficializzata tramite i canali ufficiali della federazione.

Ricordiamo che le restrizioni anti-covid imposte dal governo australiano hanno impedito la partecipazione al circuito ISL 2020, in partenza a Budapest nel fine settimana, ai nuotatori Minna Atherton, Emma McKeon, Cate Campbell, BronteCampbell, Holly Barratt, Alex Graham Elijah Winnington.

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Pio D'Emilia: non so se da un punto di vista sportivo questa edizione dei Giochi sarà memorabile, ma da un punto di vista sociale sarà ricordato come un evento davvero importante!

Pio D’Emilia: non so se da un punt...

Lo avevamo contattato prima dei Giochi, quando l'incertezza sembrava regnare su tutto, quando la popolazione giapponese manifestava il proprio timore ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu