Nuotare in zona rossa, le indicazioni di FIN Lombardia

Con la Regione proclamata zona rossa e quindi soggetta al regime più rigido di limitazione degli spostamenti, FIN Lombardia ha emanato la circolare 21-25 del 5/11/2020 “Misure di sicurezza e linee guida spostamenti per allenamenti”:

(…) a fronte della collocazione della Regione Lombardia in uno scenario di tipo 4 con un livello di rischio “alto”, si comunica che, dal giorno venerdì 6 novembre, è stata confermata la possibilità di poter far svolgere sessioni di allenamento all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse in relazione a quanto sopra descritto.
Ricordiamo che non è prevista una deroga scritta da parte del Comitato Regionale Lombardo che escluda il controllo delle forze dell’ordine. Al tempo stesso l’attività di allenamento degli atleti che, seppur non professionisti, avranno accesso all’impianto può essere paragonata ad una “comprovata necessità lavorativa”.
Si consiglia inoltre di tenere in considerazione tutte le disposizioni ministeriali, soprattutto quelle relative all’utilizzo in comune di veicoli per gli spostamenti e di munirsi dell’autocertificazione allegata.

Leggi il documento integrale

Scarica il modulo di autodichiarazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Kyle Chalmers: "... voglio far parte delle più grandi gare della storia"

Kyle Chalmers: “… voglio far...

Il campione olimpico di Rio 2016, Kyle Chalmers (22), si dice pronto per i Giochi di Tokyo, oggi ha nuotato ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu