Human Rights Watch: “Continue violazioni dei diritti umani, no ai Giochi 2032 in Cina”

Dopo Pechino 2008 e i Giochi invernali 2022 che si terranno sempre nella capitale, si torna a parlare di una candidatura della Cina per ospitare le Olimpiadi 2032 nelle città di Chengdu e Chongqing. Le due megalopoli (rispettivamente 16 e 32 milioni di abitanti) hanno già una dotazione adeguata di impianti (Chengdu ospiterà le Universiadi 2021), ma l’organizzazione umanitaria Humans Right Watch, per bocca del suo dirigente Minky Worden intervistato dalla testata Inside the Games, mette in guardia il Comitato olimpico internazionale:

La Cina sta attraversando la peggiore fase di violazione dei diritti umani dai tempi di Piazza Tienanmen.

I dirigenti cinesi non hanno mantenuto le promesse di una maggiore tutela di questi diritti che avevano formulato per aggiudicarsi i Giochi 2008, mentre il CIO ha sposato i Principi guida delle Nazioni unite in materia di economia e diritti umani, che richiedono verifiche, trasparenza, correzione degli abusi. Niente di tutto ciò sta avvenendo in Cina, e dato che questi principi sono già previsti nei contratti di assegnazione di Parigi 2024 e Los Angeles 2028 è imbarazzante che i leader cinesi millantino di poterli rispettare. Assegnare un’altra edizione alla Cina significherebbe capovolgere il sistema olimpico e garantire a questo paese uno status differente rispetto al resto della comunità internazionale.

Fra le violazioni più evidenti commesse dal governo cinese Worden cita la repressione delle manifestazioni popolari di Hong Kong e il genocidio culturale della minoranza musulmana degli Uiguri nella regione dello Xinjiang.

Leggi l’intervista completa [ENG]

Ph. ©Pete Linforth @Pixabay

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Ivo Ferretti: 200 stile libero maschili, 1991 vs 2021

Ivo Ferretti: 200 stile libero maschili,...

Nei giorni scorsi abbiamo potuto rivivere in compagnia di Giorgio Lamberti il suo oro australiano nei 200 stile libero. Sentirlo ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu