Pari opportunità, quattro nuotatrici contro University of Iowa

Sei atlete, fra le quali le nuotatrici Kelsey Drake, Sage Ohlensehlen, Christina KaufmanAlexa Puccini hanno intentato una causa legale contro University of Iowa per discriminazione di genere, in seguito alla decisione dell’ateneo di sospendere l’attività dei gruppi sportivi femminili.

Nelle intenzioni dell’università, il taglio delle squadre femminili è previsto al termine dell’anno accademico 2020/2021 a causa di difficoltà finanziarie legate alla pandemia di Covid-19.

Leggi la notizia su Swimming world magazine [ENG]

Ph. ©Pexels

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Pio D'Emilia: non so se da un punto di vista sportivo questa edizione dei Giochi sarà memorabile, ma da un punto di vista sociale sarà ricordato come un evento davvero importante!

Pio D’Emilia: non so se da un punt...

Lo avevamo contattato prima dei Giochi, quando l'incertezza sembrava regnare su tutto, quando la popolazione giapponese manifestava il proprio timore ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu