Covid-19: la California impone restrizioni ma lascia aperte le scuole nuoto: “Attività essenziali”

Il Dipartimento per la salute dello stato della California ha emanato nuove linee guida per il contenimento della pandemia da Covid-19.

Nonostante le numerose e rigide (per gli standard USA), le autorità della West Coast hanno stabilito che le piscine devono rimanere aperte, con le seguenti motivazioni:

Le piscine all’aperto possono rimanere in funzione in tutte le contee della California chiudendo scivoli, giochi e altre attrazioni acquatiche. Le piscine coperte chiudono solo nelle aree di massima diffusione del virus (zone rosse e zone viola).

Le attività volte a prevenire gli annegamenti, in particolare lezioni di scuola nuoto con istruttori certificati, sono comunque consentite anche nelle aree di massima diffusione (zone rosse e zone viola) in quanto sono considerate servizi essenziali.

È obbligatorio indossare la mascherina fuori dall’acqua, assicurare il distanziamento ed evitare gli assembramenti. Utilizzare il proprio accappatoio o asciugamano e non scambiare accessori come occhialini, tappanaso, snorkel ed attenersi alle linee guida statali per il contenimento della pandemia da Covid-19.

Leggi il documento originale [ENG]

Ph. ©Dreikubik @Pixabay

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Luca Sacchi: mi allenerei con Nicolò Martinenghi e sfiderei Thomas Ceccon

Luca Sacchi: mi allenerei con Nicolò Mar...

Luca Sacchi è la voce per tutti coloro che il nuoto lo guardano dalla TV; insieme a Tommaso Mecarozzi, porta ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu