WADA: nessun rischio doping correlato al vaccino per Covid-19

Con l’arrivo sul mercato dei primi vaccini contro il Covid-19, l’Agenzia internazionale antidoping (WADA) provvede a chiarire agli atleti la massima vigilanza sulle possibili implicazioni in materia di antidoping.

Scrive l’Agenzia: “In considerazione della presenza di diversi vaccini è prematuro trarre considerazioni definitive, ma gli atleti possono stare certi che WADA continuerà a raccogliere e monitorare tutte le informazioni e ad informare la comunità antidoping qualora qualche componente si rivelasse problematico. (…) Per essere chiari, non vi è al momento alcuna ragione di ritenere che queste vaccinazioni possano configurare una violazione delle regole antidoping

Leggi il comunicato ufficiale [ENG]

Consulta la pagina del sito WADA dedicata al Covid-19

Ph. ©Gustavo Fring @Pexels

13° Meeting Squalo Blu

Serravalle (RSM)
26-04-24
Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative