Sun Yang, rovesciato il verdetto (a causa di un italiano)

La squalifica di otto anni inflitta al nuotatore cinese Sun Yang è stata annullata dal Tribunale federale della Svizzera.

Le motivazioni della sentenza non sono ancora state rese pubbliche, ma secondo il New York Times, prima testata a riportare la notizia, la corte non è entrata nel merito della sentenza, ma ha rilevato che il presidente della Corte per l’arbitrato sportivo (CAS), l’italiano Franco Frattini aveva rilasciato dichiarazioni pubbliche ostili all’atleta cinese a giudizio ancora in corso.

L’Agenzia mondiale antidoping (WADA) ha già annunciato che riporterà il caso Sun Yang davanti al CAS “non appena tale organo avrà un nuovo presidente”.

Leggi l’articolo sul New York Times [ENG]

Leggi il comunicato WADA [ENG]

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Pio D'Emilia: non so se da un punto di vista sportivo questa edizione dei Giochi sarà memorabile, ma da un punto di vista sociale sarà ricordato come un evento davvero importante!

Pio D’Emilia: non so se da un punt...

Lo avevamo contattato prima dei Giochi, quando l'incertezza sembrava regnare su tutto, quando la popolazione giapponese manifestava il proprio timore ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu